Documentazione_SL_GR
menù English Noleggio e Gite in Bici Noleggio e Gite in Bici Vendita Oggetti e Abbigliamento Usato Vendita Oggetti e Abbigliamento Usato Sensibilizzazione Ambientale Sensibilizzazione Ambientale Pulizia Immobili Pulizia Immobili Normativa Agevolazioni ONLUS Normativa Agevolazioni ONLUS Manodopera, Pulizia e Manutenzioni Manodopera, Pulizia e Manutenzioni Recupero Vestiti usati Recupero Vestiti usati Giardinaggio e Manutenzione del Verde Giardinaggio e Manutenzione del Verde Francaise English Certificazioni Privacy Storia Chi ci Sostiene Contatti Area Clienti Pagina Principale
 
 
         
     
 
 
re03
 
     
     
iso9001-14001
 
    • in merito alle disposizioni sulla sicurezza sul lavoro LA COOPERATIVA HA REDATTO IL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI ED E' IN GRADO DI PRODURRE PER OGNI CANTIERE IL PIANO OPERATIVO DELLA SICUREZZA (POS)
    • in merito alle disposizioni in materia di rifiuti LA COOPERATIVA E' ISCRITTA ALL'ALBO GESTORI AMBIENTALI ED OTTEMPERA A TUTTE LE DISPOSIZIONI DI LEGGE COME LA TENUTA DEI FORMULARI DI IDENTIFICAZIONI RIFIUTI, IL REGISTRO DI CARICO E SCARICO E IL MUD
         
         
INFRASTUTTURE E IMPIANTI DI SERVIZIO

Normativa

TITOLO

PRINCIPALI PRESCRIZIONI

 

 

 

 

Norme per l'attuazione del Piano energetico nazionale in materia di uso razionale dell'energia, di risparmio energetico e di sviluppo delle fonti rinnovabili di energia

Gli edifici devono essere progettati e messi in opera in modo tale da contenere al massimo, in relazione al progresso della tecnica, i consumi di energia termica ed elettrica. Limiti al consumo dell’energia

L. 05.03.1990, n. 46

Norme per la sicurezza degli impianti

Per l'installazione, la trasformazione e l'ampliamento degli impianti è obbligatoria la redazione del progetto da parte di professionisti, iscritti negli albi professionali, nell'ambito delle rispettive competenze. Deposito presso il comune del progetto, della dichiarazione di conformità o del certificato di collaudo. Gli impianti elettrici devono essere dotati di impianti di messa a terra e di interruttori differenziali ad alta sensibilità o di altri sistemi di protezione equivalenti

D.M. 22.01.2008, n. 37

Regolamento concernente l'attuazione dell'articolo 11-quaterdecies, comma 13, lettera a) della legge n. 248 del 2 dicembre 2005, recante riordino delle disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti all'interno degli edifici

D.M. 20.02.1992

Approvazione del modello di dichiarazione di conformità dell'impianto alla regola d'arte di cui all'art. 7 del regolamento di attuazione della L. 5 marzo 1990, n. 46, recante norme per la sicurezza degli impianti

Modello di dichiarazione di conformità impianti

D.P.R. 22.10.2001, n. 462

Regolamento di semplificazione del procedimento per la denuncia di installazioni e dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche, di dispositivi di messa a terra di impianti elettrici e di impianti elettrici pericolosi

Procedimenti relativi alle installazioni ed ai dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche, agli impianti elettrici di messa a terra e agli impianti elettrici in luoghi con pericolo di esplosione collocati nei luoghi di lavoro. Invio della dichiarazione di conformità all'ISPESL ed all'ASL o all'ARPA territorialmente competenti

DANNO AMBIENTALE

Normativa

TITOLO

PRINCIPALI PRESCRIZIONI

D.LGS 03.04.2006, n. 152

Parte IV

Norme in materia ambientale

In caso di danno ambientale adozione di misure di prevenzione e messa in sicurezza entro 24 ore.

Comunicazione al Prefetto, al Comune e alla Regione

D.G.R. 8/2838 del 27.06.06

Modalità applicative del Titolo V «Bonifica di siti contaminati» della parte quarta del D.Lgs. n. 152/2006 - Norme in materia ambientale

SCARICHI IDRICI

Normativa

TITOLO

PRINCIPALI PRESCRIZIONI

D.LGS 03.04.2006, n. 152Parte III

Norme in materia ambientale

Autorizzazioni e disciplina degli scarichi

L. 25.02.2010 n. 36

Disciplina sanzionatoria dello scarico di acque reflue

Disciplina sanzionatoria dello scarico di acque reflue

INQUINAMENTO LUMINOSO

Normativa

TITOLO

PRINCIPALI PRESCRIZIONI

L.R. 27.03.2000, n. 17

Misure urgenti in tema di risparmio energetico ad uso di illuminazione esterna e di lotta all’inquinamento luminoso

Prescrizioni in merito alla tipologia e all’utilizzo dell’impianto di illuminazione esterna

D.G.R. 20.09.2001, n. 7/6162

Criteri di applicazione della L.R. 27 marzo 2000, n. 17 «Misure urgenti in tema di risparmio energetico ad uso di illuminazione esterna e di lotta all'inquinamento luminoso»

Prescrizioni in merito alla tipologia e all’utilizzo dell’impianto di illuminazione esterna

EMISSIONI SONORE

Normativa

TITOLO

PRINCIPALI PRESCRIZIONI

D.P.C.M. 01.03.1991

Limiti massimi di esposizione al rumore negli ambienti abitativi e nell'ambiente esterno

Limiti massimi di esposizione al rumore

L. 26.10.1995, n. 447

Legge quadro sull'inquinamento acustico

Competenze dello stato, delle regioni, delle province e dei comuni in materia di tutela dell’ambiente abitativo dall’inquinamento acustico

D.P.C.M. 14.11.1997

Determinazione dei valori limite delle sorgenti sonore

Limiti massimi di emissione, immissione e differenziale

D.M. 16.03.1998

Tecniche di rilevamento e di misurazione dell'inquinamento acustico

Verificare l’iscrizione del tecnico sul BURL

L.R. 10.08.2001, n. 13

Norme in materia di inquinamento acustico

Classificazione acustica del territorio comunale

D.P.R. 19.10.2011, n. 227

Regolamento per la semplificazione di adempimenti amministrativi in materia ambientale gravanti sulle imprese, a norma dell'articolo 49, comma 4-quater, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122

Semplificazione impatto acustico

RIFIUTI

Normativa

TITOLO

PRINCIPALI PRESCRIZIONI

D.M. 08.10.1996

Modalità di prestazione delle garanzie finanziarie a favore dello Stato da parte delle imprese esercenti attività di trasporto dei rifiuti

Vedi Iscrizione all’Albo Gestori Ambientali

D.M. 16.05.1996, n. 392

Regolamento recante norme tecniche relative alla eliminazione degli olii usati

Gestione oli esausti

D.M. 05.02. 1998

Individuazione dei rifiuti non pericolosi sottoposti alle procedure semplificate di recupero

Prescrizioni impianto

D.M. 01.04.1998, n. 148

Regolamento recante approvazione del modello dei registri di carico e scarico dei rifiuti ai sensi degli articoli 12, 18, comma 2, lettera m), e 18, comma 4, del D.Lgs. 5 febbraio 1997, n. 22

Modalità di tenuta dei Registri ci carico e scarico

D.M. 01.04.1998, n. 145

Regolamento recante la definizione del modello e dei contenuti del formulario di accompagnamento dei rifiuti ai sensi degli articoli 15, 18, comma 2, lettera e), e comma 4, del D.Lgs. 5 febbraio 1997, n. 22

Modalità di compilazione dei formulari di trasporto rifiuti

D.M. 28.04.1998, n. 406

Regolamento recante norme di attuazione di direttive dell'Unione europea, avente ad oggetto la disciplina dell'Albo nazionale delle imprese che effettuano la gestione dei rifiuti

Vedi Iscrizione all’Albo Gestori Ambientali

Circolare 04.08.1998, n. 812

Circolare sulla compilazione dei registri di carico e scarico dei rifiuti e dei formulari di trasporto

Compilazione Registri C/S

Circolare R.L. 26.01.98, n. 4

Circolare della Direzione tutela ambientale: direttive e linee guida in ordine al deposito temporaneo ed allo stoccaggio dei rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi

Prescrizioni relative al deposito temporaneo e allo stoccaggio dei rifiuti

D.P.C.M. 24.12.02

Approvazione del nuovo modello unico di dichiarazione ambientale per l'anno 2003

Presentazione del MUD entro il 30 aprile di ogni anno

D.LGS 03.04.2006, n. 152

Parte IV

Normativa in materia ambientale

Comunicazione. Iscrizione all’Albo Gestori Ambientali.  Modalità di classificazione, deposito temporaneo, trasporto, trattamento dei rifiuti

D.M. 17.12.2009

Istituzione del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti, ai sensi dell'articolo 189 del decreto legislativo n. 152 del 2006 e dell'articolo 14-bis del decreto-legge n. 78 del 2009 convertito, con modificazioni, dalla legge n. 102 del 2009

SISTRI

D.M. 15.02.2010

Modifiche ed integrazioni al decreto 17 dicembre 2009, recante: «Istituzione del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti, ai sensi dell'articolo 189 del decreto legislativo n. 152 del 2006 e dell'articolo 14-bis del decreto-legge n. 78 del 2009 convertito, con modificazioni, dalla legge n. 102 del 2009»

SISTRI

D.M. 28.09.2010

Modifiche ed integrazioni al decreto 17 dicembre 2009, recante l'istituzione del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti.

SISTRI

D.P.C.M. 27.04.2010

Modifiche al Modello unico di dichiarazione ambientale (MUD)

MUD

D.LGS03.12.2010, n. 205

Disposizioni di attuazione della direttiva 2008/98/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 19 novembre 2008 relativa ai rifiuti e che abroga alcune direttive

Modifica del D.Lgs. 152/2006

D.LGS 16.01.2008, n. 4

Ulteriori disposizioni correttive ed integrative del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152, recante norme in materia ambientale

Modifica del D.Lgs. 152/2006

D.M. 18.02.2011, n. 52

Regolamento recante istituzione del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti, ai sensi dell’articolo 189 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e dell’articolo 14-bis del decreto-legge 1° luglio 2009, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2009, n. 102

SISTRI

D.M. 26.05.2011

Proroga del termine di cui all’articolo 12, comma 2, del decreto 17 dicembre 2009, recante l’istituzione del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti

SISTRI

D. 10.11.2011, n.219

Regolamento recante modifiche e integrazioni al decreto ministeriale del 18 febbraio 2011, n. 52, concernente il regolamento di istituzione del sistema di controllo della tracciabilita' dei rifiuti (SISTRI)

SISTRI

D.L. 06.12.2011, n.201

Disposizioni urgenti per la crescita, l'equità e il consolidamento dei conti pubblici.

SISTRI proroga

D.M. 12.11.2011

Proroga dei termini per la presentazione della comunicazione di cui all'articolo 28, comma 1, del decreto 18 febbraio 2011, n. 52, recante «Regolamento recante istituzione del sistema di controllo della tracciabilita' dei rifiuti, ai sensi dell'articolo 189 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e dell'articolo 14-bis del decreto-legge 1° luglio 2009, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2009, n. 102»

MUD proroga al 30/04/2012

D.P.C.M. 23.12.2011

Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l'anno 2012

MUD approvazione nuovo modello

D.L. 29.12. 2011, n. 216

Proroga di termini previsti da disposizioni legislative

SISTRI prorogato il 30/06/2012

D.L. 22.06.2012, n. 83

Misure urgenti per la crescita del Paese

SISTRI prorogato al 30/06/2013

UTILIZZO DI SOSTANZE / MATERIE PERICOLOSE

Normativa

TITOLO

PRINCIPALI PRESCRIZIONI

D.M. 16.06.1996, n. 392

Regolamento recante norme tecniche relative alla eliminazione degli olii usati

Modalità di stoccaggio ed eliminazione degli olii 

D.P.R. 23.04.2001, n. 290

Regolamento di semplificazione dei procedimenti di autorizzazione alla produzione, alla immissione in commercio e alla vendita di prodotti fitosanitari e relativi coadiuvanti

Disciplina in materia di utilizzo di prodotti fitosanitari

D.G.R. 25.11.2002, n. 7/11225

Disposizioni per l'attuazione degli adempimenti di competenza regionale, di cui al D.P.R. 23 aprile 2001, n. 290, regolamento di semplificazione dei procedimenti di autorizzazione alla produzione, alla immissione in commercio e alla vendita di prodotti fitosanitari e relativi coadiuvanti

Disciplina in materia di utilizzo di prodotti fitosanitari

REG (CE) 18.12.2006, n. 1907/2006

Regolamento del parlamento europeo e del consiglio concernente la registrazione, la valutazione, l'autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (reach), che istituisce un'agenzia europea per le sostanze chimiche, che modifica la direttiva 1999/45/ce e che abroga il regolamento (cee) n. 793/93 del consiglio e il regolamento (ce) n. 1488/94 della commissione, nonché la direttiva 76/769/cee del consiglio e le direttive della commissione 91/155/cee, 93/67/cee, 93/105/ce e 2000/21/ce

Schede di sicurezza

D.LGS 20.11. 2008, n. 188

Attuazione della direttiva2006/66/CE concernente pile, accumulatori e relativi rifiuti e che abroga la direttiva 91/157/CEE

Rispetto di divieti e limitazioni (divieto di utilizzare pile e/o accumulatori contentini più del 0,0005 per cento di mercurio in peso - divieto di smaltire in discarica o mediante incenerimento dei rifiuti delle pile e degli accumulatori industriali e per veicoli)

REG (CE) 16.12.2008, n. 1272/2008

Regolamento del parlamento europeo e del consiglio relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio delle sostanze e delle miscele che modifica e abroga le direttive 67/548/cee e 1999/45/ce e che reca modifica al regolamento (ce) n. 1907/2006

Modifica Reg. (CE) 18.12.2006, n. 1907/2006.

CLP (acronimo di Classification, Labelling and Packaging) è il nuovo riferimento europeo per la classificazione, l’etichettatura e l’imballaggio delle sostanze e delle miscele.

 

DDGRL del 29.04.2010 n. 4580

Buona pratica utilizzo fitofarmaci in agricoltura

Buone pratiche per l’utilizzo di prodotti fitofarmaci

D.LGS 27.10.2011, n. 186

 

Disciplina sanzionatoria delle violazioni al regolamento 1272/2008/Ce sulla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio di sostanze e miscele

 

Etichettatura materie pericolose

TRASPORTO

Normativa

TITOLO

PRINCIPALI PRESCRIZIONI

D.LGS 30 .04.1992, n. 285 e s.m.i.

Nuovo codice della strada

Prescrizioni in merito alla conduzione di veicoli

D.LGS 21.11.2005, n. 286

Disposizioni per il riassetto normativo in materia di liberalizzazione regolata dell’esercizio dell’attività di autotrasportatore

Prescrizioni in merito ai contratti di trasporto

ATTIVITA' DI PULIZIA

Normativa

TITOLO

PRINCIPALI PRESCRIZIONI

L. 25.01.1994, n. 82

Disciplina delle attività di pulizia, di disinfezione, di disinfestazione, di derattizzazione e di sanificazione

Disciplina delle attività di pulizia,

D.M. 07.07.1997 n. 274

Regolamento di attuazione degli articoli 1 e 4 della L. 25 gennaio 1994, n. 82 , per la disciplina delle attività di pulizia, di disinfezione, di disinfestazione, di derattizzazione e di sanificazione

Disciplina delle attività di pulizia,

D.M. 04.10.1999 n. 439

Regolamento recante modificazioni al regolamento di attuazione degli articoli 1 e 4 della L. 25 gennaio 1994, n. 82, concernente la disciplina delle attività di pulizia, disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e sanificazione, adottato con D.M. 7 luglio 1997, n. 274.

Modifica DM 274/1997

D.P.R. 14-12-1999 n. 558

Regolamento recante norme per la semplificazione della disciplina in materia di registro delle imprese, nonché per la semplificazione dei procedimenti relativi alla denuncia di inizio di attività e per la domanda di iscrizione all'albo delle imprese artigiane o al registro delle imprese per particolari categorie di attività soggette alla verifica di determinati requisiti tecnici

Iscrizione in CCIAA

 

 

 

 

Di Mano in Mano Solidale Cooperativa Sociale Onlus
Via Ponte dei Re n°6 - 23811 Ballabio (LC) - Tel./Fax 0341 530114 - dimanoinmanosolidale@tiscali.it - C.F. e Partita IVA: 02769390135